OBBLIGHI DELL’UTENTE

L’utente garantisce che le informazioni fornite durante la Registrazione sono complete e veritiere.
Le credenziali di autenticazione indicate dall’utente al momento della Registrazione (indirizzo e-mail e password) devono essere utilizzate esclusivamente dall’utente e non possono essere cedute a terzi.
L’utente deve tenere segrete tali credenziali e assicurarsi che nessuno vi abbia accesso.
L’utente deve informare tempestivamente Associazione Culturale Radicinnoviamoci in caso di sospetto uso indebito e/o di divulgazione delle proprie credenziali di autenticazione.
In caso di non veridicità dei dati forniti dagli utenti in sede di registrazione, Associazione Culturale Radicinnoviamoci non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali danni, diretti e indiretti, subiti a causa dell’utilizzo di dati falsi da parte degli utenti. L’utente accetta quindi di tenere indenne Museo della Follia da qualsiasi obbligo risarcitorio verso terzi derivante da violazione dei presenti obblighi, delle regole ivi incorporate e di qualsiasi norma di legge applicabile.

ORDINI E MODALITÀ DI PAGAMENTO

Gli ordini di acquisto saranno evasi solo dopo il ricevimento da parte dell’Associazione Culturale Radicinnoviamoci della conferma dell’avvenuto pagamento dell’ammontare totale dovuto, costituito dal prezzo d’acquisto dei prodotti e dalle eventuali spese di spedizione.
Associazione Culturale Radicinnoviamoci avrà il diritto di verificare gli ordini trasmessi dagli utenti al fine di accertare eventuali frodi, ovvero acquisti anomali. In particolare, ai sensi dell’art. 1456 c.c., Associazione Culturale Radicinnoviamoci avrà il diritto di cancellare l’ordine e di restituire all’utente l’ammontare totale dovuto, qualora:

  • la carta di credito utilizzata per il pagamento risulti clonata o vi sia il ragionevole dubbio che l’acquisto non sia stato effettuato dal titolare della stessa ovvero nel caso in cui la società emittente la carta di credito informi Associazione Culturale Radicinnoviamoci che la carta è stata bloccata;
  • l’ordine trasmesso dall’utente presenti un carattere di anomalia in relazione alla tipologia e/o alla quantità dei prodotti acquistati;
  • alla data dell’acquisto l’utente risulti inadempiente agli obblighi derivanti da o comunque connessi alla esecuzione di un precedente contratto concluso con la Società.

Nel caso in cui l’ordine venga cancellato, Associazione Culturale Radicinnoviamoci provvederà a rimborsare all’utente la somma pagata e ad accreditare l’importo rimborsato sullo stesso mezzo di pagamento utilizzato per l’acquisto immediatamente e, comunque, entro trenta giorni a decorrere dal giorno successivo all’invio dell’ordine. Eventuali ritardi nell’accredito possono dipendere dall’istituto bancario o dal tipo di carta di credito utilizzata per il pagamento.

MODALITA’ D’ACQUISTO

Il cliente acquista il prodotto, le cui caratteristiche sono illustrate on-line nelle relative schede descrittive e tecniche, al prezzo ivi indicato a cui si aggiungono le spese di consegna come precisate sul sito.

Prima dell’inoltro dell’ordine di acquisto viene riepilogato il costo unitario di ogni prodotto prescelto, il costo complessivo in caso di acquisto di più prodotti e le relative spese di consegna.
Una volta inoltrato l’ordine di acquisto, il cliente riceverà dall’Associazione Culturale Radicinnoviamoci un messaggio di posta elettronica attestante conferma di avvenuta ricezione dell’ordine di acquisto e contenente le informazioni relative alle caratteristiche principali del bene acquistato, l’indicazione dettagliata del prezzo, dei costi di consegna, dei tributi applicabili e dei mezzi di pagamento e contenente un rinvio alle condizioni generali di contratto e alle informazioni circa l’esistenza del diritto di recesso, alle condizioni e alle modalità del suo esercizio visualizzate sul sito. A seguito dell’approvazione del Decreto Legge 4 luglio 2006 n. 223 “manovra bis” Art. 37 commi 8 e 9, convertito con la Legge 248 del 4 agosto 2006, entrata in vigore il 12 agosto 2006, con cui viene ripristinato l’obbligo di comunicazione dell’elenco clienti e fornitori in caso di emissione fattura, e del Decreto Legge 78 del 31 maggio 2010 convertito in Legge 122 del 30 luglio 2010, impone la necessità di richiedere ai clienti di comunicare PARTITA IVA e CODICE FISCALE negli appositi campi presenti sul sito.

RESO E DIRITTO DI RECESSO

Non sarà possibile sostituire o accreditare nessun prodotto se non riconsegnato nel suo imballo originale.
In casi di forza maggiore o casi fortuiti non saremo responsabili per ritardi o mancata consegna degli articoli ordinati ed avremo la facoltà di risolvere in tutto o in parte il contratto o sospendere o di effettuare più consegne per lo stesso ordine o differire la spedizione.
Attenzione, all’arrivo della merce si consiglia di verificare sempre:

  • eventuali difformità tra l’ordine effettuato ed il materiale ricevuto.
  • che il numero di colli consegnati corrispondano a quelli indicati sul documento.
  • che i colli siano integri e non presentino segni di manomissione.

UTILIZZO DELLE IMMAGINI

Non utilizzare in alcun modo, per attività e/o per finalità commerciali e comunque diverse da quelle concordate con il venditore, le immagini relative al materiale acquistato.